Notizie
Caricando...

Una guida indispensabile: la fantascienza di ODOYA

Libri


odoya


Uscito nel 2013 dalla bolognese Odoya, la Guida alla letteratura di fantascienza è una lettura indispensabile per chi vuole approfondire la propria conoscenza, ma anche per chi vuole affacciarsi al genere per la prima volta.


Il volume è mastodontico e, purtroppo, non ha versione ebook, ma credo sia un importante riflessione sulla fantascienza, anche quella degli ultimi anni. Erano molti anni che non veniva pubblicata una guida a tema e credo non possa mancare nelle case di tutti gli appassionati.


Dal sito dell'editore:

La fantascienza ha cambiato il mondo. A partire dalla fine dell’Ottocento, quando i primi scrittori hanno cominciato a immaginare un futuro dominato dalla macchina, dalle scoperte scientifiche, da vettori capaci di vincere la gravità e viaggiare nello spazio, questa narrativa ha contribuito a costruire il futuro dell’uomo nell’era della tecnica, anticipando invenzioni, scoperte, e mettendo in guardia contro i rischi della meccanizzazione. 
Ma anche la fantascienza è cambiata. Si è fatta adulta: dai “pulp magazine” da pochi centesimi, attraverso la narrativa d’intrattenimento è approdata alla “Letteratura ufficiale”, quella con la “L” maiuscola, entrando a pieno titolo nelle scuole, nelle università, nelle biblioteche e nelle cineteche; rappresentando, al pari di altre opere della creatività, l’intuizione e la complessità del pensiero umano. Oggi la fantascienza non è solo divertimento, ma anche occasione di conoscenza, critica sociale, riflessione sul futuro dell’uomo. 
Per avvicinarci a questa innovativa opportunità di “vedere” la realtà con occhi nuovi, consapevoli della sua rilevanza, è necessario andare alle sue radici, non tanto scrivendone la storia, quanto presentandone i temi fondamentali e i luoghi topici sui quali si sono esercitati gli scrittori di fantascienza fino a oggi. 
Ogni “voce” è autoconclusiva e si legge come un racconto a se stante, aprendo, nel collegamento con altri lemmi, una rete del sapere e dell’immaginario, con un effetto di rimandi e citazioni che incuriosisce e sorprende. A questo volume si è dedicato un gruppo di critici e studiosi, tra i maggiori esperti del settore, raccolti attorno alla rivista IF (Insolito e Fantastico) e coordinati da Carlo Bordoni.

Testi di: Claudio Asciuti Carlo Bordoni Domenico Gallo Riccardo Gramantieri Giuseppe Panella Gian Filippo Pizzo.

Una summa ragionata che non ha precedenti in Italia
Un’enciclopedia tematica per lemmi dall’Ottocento a oggi
Una raccolta degli autori più significativi di sempre
Una guida agli autori italiani
Curiosità, approfondimenti, incursioni nel cinema e altri media

“C’era un gran silenzio nella notte fonda di Marte, 
il silenzio che regna in un pozzo freddo e buio, 
con le stelle che scintillavano nelle acque dei canali, 
e, respirando in ogni stanza, i bambini si rannicchiavano 
coi ragni d’oro stretti fra le dita, gli amanti mano nella mano, 
tramontate le due lune, fredde le torce, deserti gli anfiteatri marmorei.” 
– Ray Bradbury, Cronache marziane –

Autore
Carlo Bordoni è sociologo e giornalista. Ha insegnato nelle Università di Firenze, Napoli, Pisa e all’Accademia di Carrara. Tra le sue pubblicazioni: Stephen King (Liguori 2002), La dismisura immaginata. Hoffmann e la letteratura fantastica (Solfanelli 2009), La società insicura (Aliberti 2012). Dirige la rivista IF (Insolito e Fantastico) e scrive per Il Fatto Quotidiano, Prometeo e Il Corriere della Sera.
Condividi su Google +

About Jimi Paradise

Jimi Paradise vuol dire gossip, celebrità, spettacolo... Ma anche Fantascienza!

0 commenti :

Post a Comment