Notizie
Caricando...

Urania: i titoli di novembre in edicola e in ebook! Anteprima

Torna questo mese l'Urania Jumbo con la conclusione del ciclo di James Hogan




Nella collana principale ospitato il vincitore del Premio Urania 2017



Ecco i titoli:

Claudio Vastano Simbionti
Urania n. 1660, novembre 2018


Donald Wandrei I giganti di pietra
Urania Collezione n. 190, novembre 2018


Visti dallo spazio i Megaliti di Stonehenge in Inghilterra e i Moai dell’Isola di Pasqua non sono poi così lontani. È quello che scopre a proprie spese Carter E. Graham, curatore museale e protagonista de “I giganti di pietra” di Donald Wandrei.

Un manufatto maledetto costringe Carter ad abbandonare la propria vita di studioso, trascinandolo in un’avventura degna di Indiana Jones, in cui non esiste soluzione di continuità tra archeologia e orrore. Il romanzo deve molto ai Miti di Cthulhu di Lovecraft. Il posto dei Grandi Antichi in questo caso è affidato ai Titani, alieni che dominavano il pianeta in tempi remoti, e che ora minacciano di tornare sulla Terra per giudicarla e distruggerla.
Un classico che segna una pietra miliare nel proficuo connubio fra la narrativa fantascientifica e il romanzo gotico.

Una curiosità. La prima stesura del libro, con il titolo “Dead Titans, Waken!”, fu scritta nel 1932 e rifiutata da tre diversi editori. Ci vollero quindici anni, un pesante lavoro di editing e la fondazione di una casa editrice da parte dell’autore, la Arkham House, perché finalmente l’opera fosse stampata con un nuovo titolo, “The Web of Easter Island” (1948). In traduzione italiana, comparve nel 1956 su Urania n. 120 e nella collana Classici Fantascienza n. 14 di Mondadori, nella nuova traduzione di Andreina Negretti nel 1978. A quarant’anni da questa data, proprio come il manufatto riesumato da Carter E. Graham, il romanzo torna a vedere la luce delle edicole italiane ai primi giorni di novembre.

James P. Hogan Missione su Minerva
Urania Jumbo n. 4, novembre 2018


Abbiamo aspettato più di trent’anni per leggere il finale di questa saga. Riuscirà Victor Hunt a svelare il mistero dell’interconnessione fra gli infiniti universi paralleli e a salvare dalla distruzione Minerva, il pianeta da cui tutto ha avuto origine?

Con Urania Jumbo n. 4, in edicola da novembre 2018, Urania porta a compimento il primo ambizioso progetto di questa nuova collana, completare la pubblicazione integrale in lingua italiana di una grande serie della fantascienza internazionale lasciata interrotta.

Si tratta del “Ciclo dei Giganti”, monumentale space opera di James P. Hogan, inaugurata nel 1978 con “Lo scheletro impossibile” (Urania n. 739, tit. orig. Inherit The Stars, 1977), seguito da “Chi c’era prima di noi” (Urania n. 765, 1978, tit. orig. The Gentle Giants of Ganymede) e da “Le stelle dei giganti”, uscito nel 1982 (su Urania n. 931, e ristampato nel 2016 in Urania Millemondi n. 74). Dopo questa data, un lungo silenzio.

Il quarto volume della serie, “Endoverse”, (Urania Jumbo n.1) è stato pubblicato per la prima volta a gennaio di quest’anno, a 27 anni dall’uscita in lingua originale (1991) e a 36 anni dalla traduzione italiana del terzo volume (1982).

“Missione su Minerva” (Mission to Minerva, uscito in lingua originale nel 2005) è il quinto e (per ora) ultimo volume della saga.

I titoli del mese:



Acquista gli ultimi titoli:



Condividi su Google +

About Jimi Paradise

Jimi Paradise vuol dire gossip, celebrità, spettacolo... Ma anche Fantascienza!

0 commenti :

Post a Comment