Notizie
Caricando...

Europa a pezzi: come sarà l'Europa del futuro secondo gli autori di fantascienza?

Col referendum sulla Brexit del 23 giugno il vecchio continente, e il mondo, sono a un bivio!



Le grandi potenze sono altrove, ma sembra che ai politici locali importi più la sopravvivenza del proprio governo... Come immaginano il nostro futuro gli scrittori abituati a descriverlo?



*AGGIORNAMENTO CONTINUO*

Peter F. Hamilton - Misspent Youth



"Gioventù sprecata" è il titolo del primo romanzo dell'autore britannico (in ordine cronologico) ambientato nell'universo della Confederazione. Hamilton costruisce un giallo attorno all'elezione del presidente dell'Unione Europea che ruota attorno alla tecnologia del ringiovanimento. Fanno da sfondo gli euroscettici inglesi, una premonizione?

Compralo su Amazon


Alastair Reynolds - Ciclo della Rivelazione



Un altro autore britannico, questa volta un ex scienziato dell'ESA, un'altra visione dell'Europa. In questo ciclo Reynolds descrive svariati secoli di espansione umana nello spazio dal sistema solare ai sistemi più prossimi. Com'è l'Europa del futuro? Senza Regno Unito, ovvio!

Compralo su Amazon


The Expanse - romanzi di James S.A. Corey e serie TV Syfy



In questo recentissimo ciclo tanto sponsorizzato dal papà del Trono di Spade George R.R. Martin, non è ben definito il destino dell'Unione Europea, ma una cosa è certa: la Terra ha un governo planetario federato guidato da un segretario donna dalle sembianze indiane. Presentimenti?

Sito della serie TV


Ian McDonald



L'autore (un altro inglese!) si è di recente lanciato nel suo "Trono di Spade nello spazio", ma è tradizionalmente legato a storie dalle superpotenze del futuro prossimo. Esempi? River of Gods e Brasyl. Dov'è l'Europa in tutto questo? Appunto...

Compralo su Amazon


Le distopie - La svastica sul sole



Philip K. Dick immagina in quest'ucronia che la Seconda Guerra Mondiale sia stata vinta dall'Asse, in conseguenza di questo il mondo è dominato da Italia, Giappone e Germania. Queste ultime si spartiscono un territorio diviso degli Stati Uniti.

I videogiochi: Battlefield 2142 e Mass Effect


Anche due dei videogiochi di maggior successo degli ultimi sembrano approfondire il tema. Nel primo, uscito nel 2006, si descrive un mondo mezzo ghiacciato dominato da due superpotenze, l'Asia e l'Europa. Particolare anche la situazione della saga di Mass Effect: qui l'Europa è una nazione sovrana, ma il Regno Unito non aderisce. La stranezza? Londra è la capitale del mondo ma non fa parte del Regno Unito...


Il cinema: Total Recall, il remake del 2012



Ambientato su una terra post-apocalittica invece che su Marte, come l'originale del 1990 di Paul Verhoeven con Arnold Schwarzenegger (tra l'altro ispirato al racconto di Philip K. Dick dal titolo Ricordiamo per voi), descrive un mondo con poche zone abitabili. La Colonia (l'Australia) è collegata alla Federazione Britannica tramite "The Fall", un cunicolo che attraversta la crosta terrestre.


Captain Euro



Nel 2014 i leader europei, tra i quali Merkel, Renzi e Cameron, rilanciano la figura nata negli anni '90 con l'intento di promuovere l'integrazione continentale.

Sito


Il caso Houellebecq


L'autore pseudo-fantastico francese scrive Sottomissione. Parla di un'Europa del prossimo futuro in mano all'Islam. Esce nel 2015, negli stessi giorni degli attentati di Parigi, e diventa un caso mondiale.

Condividi su Google +

About Jimi Paradise

Jimi Paradise vuol dire gossip, celebrità, spettacolo... Ma anche Fantascienza!

0 commenti :

Post a Comment