Notizie
Caricando...

Novità fantascienza in ebook e cartaceo!

Ombre nel Silenzio

EBOOK di DELOS DIGITAL


Franco Forte è ormai da anni uno degli autori più quotati nel genere thriller storico. I suoi libri, editi da Mondadori, finiscono regolarmente nelle classifiche dei bestseller. Ma Franco Forte ha scritto anche fantascienza, soprattutto all'inizio della sua carriera, in particolare questo romanzo Ombre nel silenzio scritto con Luigi Pachì che ora viene riproposto in una nuova edizione nella collana Odissea Digital Fantascienza.

Per l'occasione parte un'offerta che durerà una settimana su tutti gli ebook di Franco Forte editi da Delos Digital: lo stesso Ombre del silenzio costerà solo 1,99 invece di 3,99; e tutti gli altri saranno invece disponibili, fino al 4 maggio, a 0,99 euro.

La lista comprende racconti horror della collana The Tube, racconti di fantascienza dalle collane Chew-9 e Robotica.it, gialli e thriller, ma anche tanti manuali di scrittura preziosissimi per gli aspiranti autori.

L'offerta è attiva su tutti gli store online, ma se volete acquistare sul Delos Store partite da qui: DELOS STORE


Ombre nel silenzio


Ha scritto diversi racconti di narrativa d'anticipazione e, nel 2002, anche un romanzo a quattro mani assieme a Franco Forte (Ombre nel silenzio). Cultore dell’opera di Sir Arthur Conan Doyle, direttore da oltre dieci anni della rivista dedicata al giallo Sherlock Magazine, ha curato diverse antologie di apocrifi e pastiche sherlockiani e collane librarie per diversi editori. È consulente Mondadori per la collana da edicola Il Giallo Mondadori Sherlock. È iscritto all’Ordine Nazionale dei Giornalisti, collabora con alcune testate tecniche del settore e cura la collane TechnoVisions e Sherlockiana per Delos Digital.


Luigi Pachì, laureato in economia e con un “Master of Science” in Management, si occupa di ICT da oltre trent’anni. È stato dirigente di alcune importanti aziende multinazionali americane di informatica e telecomunicazioni ricoprendo, per un triennio a Londra, ruoli internazionali per i mercati di Europa e Sud Africa. Franco Forte nasce a Milano nel 1962. Giornalista, traduttore, sceneggiatore, editor delle collane edicola Mondadori (Gialli Mondadori, Urania e Segretissimo), ha pubblicato i romanzi Caligola – Impero e Follia, Ira Domini, Il segno dell’untore, Roma in fiamme, I bastioni del coraggio, Carthago, La Compagnia della Morte, Operazione Copernico, Il figlio del cielo, L’orda d’oro – da cui ha tratto per Mediaset uno sceneggiato tv su Gengis Khan – tutti editi da Mondadori. Per Mediaset ha scritto la sceneggiatura di un film tv su Giulio Cesare e ha collaborato alle serie RIS – Delitti imperfetti e Distretto di polizia. Direttore della rivista Writers Magazine Italia, ha pubblicato con Delos Books Il prontuario dello scrittore, un manuale di scrittura creativa per esordienti, e per Delos Digital gli ebook bestseller Il viaggio dello scrittore e Come si scrive un film.


Sinossi

Alex è una donna soldato. Dura, spietata, intelligente. Deve combattere contro i soprusi dei colleghi maschi, ma quando sbarca sulla stazione mineraria del pianeta Seritax 9, non riesce a comprendere che cosa le stia accadendo. Cosa sono quei movimenti che percepisce con la coda dell'occhio? Esseri alieni? Creature soprannaturali? O semplicemente effetti dello stress da spazio? Le ombre si aggirano nel silenzio e Alex deve combattere per la propria vita. Un romanzo di fantascienza spaziale che segna il ritorno di Franco Forte alla science fiction, dopo i suoi grandi successi nel romanzo storico (Carthago, Roma in fiamme, Ira Domini), e che vede il debutto di una coppia di autori che da oltre trent'anni opera a tutti i livelli nel mondo del fantastico italiano.


È in vendita da oltre un anno il volume Dumarest nei labirinti, pubblicato dalla Elara. Quello di Dumarest è un ciclo che comprende ben trentadue romanzi (a cui si è aggiunto successivamente, nel 2008, il volume numero 33 dal titolo Child of Earth).


La Elara a suo tempo aveva annunciata l’intenzione di pubblicare tutti i trentadue romanzi che l’autore E. C. Tubb, ha scritto nell’arco di ben
quarant’anni. E un’opera veramente grandiosa e molto gradita dai lettori di fantascienza che nel passato hanno apprezzato i tanti romanzi di questo autore tradotti nel nostro paese. Purtroppo i romanzi di questo ciclo furono pubblicati da vari editori in modo assolutamente non organico.


Nel volume Dumarest nei labirinti, che è il sesto, troviamo i seguenti romanzi: L'universo di Iduna (Iduna's Universe, 1979); Le coordinate di Terra (The Terra Data, 1980); Un mondo di promesse (World of Promise, 1980) e infine Il nettare del Paradiso (Nectar of Heaven, 1981).
Ancora una volta il nostro eroe, nel suo lungo pellegrinaggio alla ricerca del pianeta Terra, sbarcherà su quattro differenti pianeti trovando situazioni differenti ma sempre pericolose, ma non dovrà guardarsi solo da questi pericoli in quanto è sempre inseguito dai rossi cyber del Cyclan, gli esseri fatti di logica che vogliono stringere in un pugno di ferro tutti i mondi degli uomini, per disegnare un futuro basato sulla logica del potere. Dumarest possiede un segreto, prezioso per questa spietata organizzazione.

Dalla interessante introduzione di Ugo Malaguti riportiamo qualche riga che dà l’indicazione del perché del titolo scelto per questo volume:

In questa quaterna di romanzi, il tema dominante è quello del labirinto, e non a caso è stato scelto il titolo collettivo di Dumarest nei labirinti, come nel precedente la presenza della suggestiva visione dei mondi dello Spacco aveva dato vita a un titolo altrettanto azzeccato come Dumarest nella rete dei mondi. E realmente di labirinti questi quattro romanzi sono sia materialmente che simbolicamente composti.

L’autore

Edwin C. Tubb (1919-2010) ha esordito nel 1951 sulla rivista londinese New Worlds, e rapidamente è diventato uno dei più prolifici e popolari scrittori inglesi di science fiction, rivaleggiando con nomi mitici quali Vargo Statten, John Creasey, e altri maestri della narrativa popolare, ma con un sempre crescente numero di opere di maggiore impegno, come La città senza ritorno, autentico capolavoro claustrofobico dalla grande poetica, fino a creare nel 1968 la figura di Earl Dumarest, protagonista di quella che è la più grande saga galattica di tutti i tempi, composta da trentadue romanzi e due racconti che Elara sta pubblicando integralmente e in ordine cronologico in questa collana. Questo volume comprende il ventunesimo, ventiduesimo, ventitreesimo e ventiquattresimo romanzo del ciclo, scritti all'inizio degli anni "80 e tra i più affascinanti e maturi concepiti da questo grande scrittore.

Il libro

Earl Dumarest ha lasciato alle sue spalle la relativa sicurezza dei densi mondi dello Spacco, ma nel nuovo mondo che ha appena raggiunto lo aspetta la più tremenda delle sorprese… un attacco di mercanti di schiavi provenienti da un pianeta a struttura rigorosamente matriarcale, dove inizierà la sua discesa nei labirinti che sembrano frapporsi tra la sua ricerca delle coordinate della Terra e la sua stessa vita. Su un mondo di miniere, dove una potente droga ha soffocato ogni desiderio di uscire da una crescente povertà, nell'inferno del pianeta delle grandi Università, dove gli studenti giunti da ogni angolo della Via Lattea vengono sfruttati da una selezione brutale, e nei labirinti dei grandi proprietari che si spartiscono un intero mondo, dove le guerre sono combattute al computer e il Maximus è colui che meglio sa destreggiarsi negli affari… Ma un ulteriore pericolo minaccia la vita di Dumarest: il Cyclan, per affrontare la misteriosa degenerazione dei cervelli che compongono l'Intelligenza Centrale, nomina un nuovo Primo Cyber che scopre che l'uomo che possiede il segreto che può dare alle tonache rosse il dominio dell'universo è ancora vivo, e dalla sua cattura dipende l'esistenza stessa del Cyclan!

E.C. Tubb, Dumarest nei labirinti (2014), traduzione Maria Laura Martini, Elara, collana Biblioteca di Nova Sf* 43, euro 35.
Condividi su Google +

About Pippo Big

Jimi Paradise vuol dire gossip, celebrità, spettacolo... Ma anche Fantascienza!

0 commenti :

Post a Comment